Progetti in Corso

Progetto NUR

New Urban Resources Renewable Energies for Bethlehem

Il progetto triennale NUR, cofinanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione Internazionale, è un progetto della Città di Torino che vuole dare vita ad una visione complessiva di sostenibilità ambientale a Betlemme (Territori Palestinesi – Cisgiordania) animata sia dagli impulsi delle autorità locali, sia del sistema nel suo complesso. Quindi, con un’assistenza tecnica finalizzata ad aumentare la capacità di autonomia energetica da fonti rinnovabili della Municipalità di Betlemme.

Gli obiettivi del progetto sono potenziare l’efficienza energetica del sistema di illuminazione pubblica di Betlemme, con particolare riguardo ai dispositivi illuminanti, fornire un sistema per illuminare l’Albero di Natale a Manger Square utilizzando energia rinnovabile al 100%., incrementare la produzione di energia rinnovabile attraverso l’installazione di impianti fotovoltaici, sia a scala urbana (ad esempio sulla stazione dei bus), sia di micro-impianti (ad esempio su edifici comunali, residenziali e scolastici) e  realizzare micro-impianti anche in altre città palestinesi per una disseminazione del modello.

Inoltre, NUR intende creare premesse per un trasferimento tecnologico supportando lo sviluppo di nuove imprenditorialità locali, anche attraverso percorsi formativi per i giovani del territorio e a tal fine supporterà alcune start-up nel settore delle energie rinnovabili, inserendole nell’incubatore di impresa della Bethlehem University e registrandole presso la Camera di Commercio di Betlemme entro la fine del progetto.

NUR sui prefigge anche di sensibilizzare la popolazione locale riguardo al risparmio energetico e a un maggior utilizzo delle energie rinnovabili e di realizzare uno scambio tra insegnanti italiani e palestinesi e azioni di sensibilizzazione nelle scuole secondarie.

I partner del Progetto NUR sono:

Città di Torino (capofila), Municipalità di Betlemme, Coordinamento Comuni per la Pace rappresentato dal Comune di Bruino , Politecnico di Torino, Università di Betlemme, STS – Salesian Technical School, SiTI – Istituto Superiore sui Sistemi Territoriali per l’Innovazione, VIS – Volontariato Internazionale per lo Sviluppo, ENAIP Piemonte, Ai Engineering Srl.

Nell’ambito del progetto il Coordinamento Comuni per la Pace si occupa di:

Realizzare uno scambio a distanza tra insegnanti italiani e palestinesi.

Elaborare un catalogo di buone pratiche dei comportamenti dei consumatori.

Realizzare la sceneggiatura di un cortometraggio da affidare a un professionista per la sua realizzazione.

Promuovere l'elaborazione di un piano energetico strategico a livello cittadino con il coinvolgimento dell'intera filiera energetica a livello locale.

Promuovere la costituzione di un gruppo di lavoro a livello nazionale con il coinvolgimento e di altre città palestinesi per promuovere i principi del piano energetico strategico in altri contesti cittadini e aggiornare la normativa di gestione delle energie rinnovabili.

Promuovere un concorso per giovani artisti palestinesi in collaborazione con il Walled Off Hotel Art Gallery di Betlemme e promuovere l'esposizione a Paratissima delle opere vincitrici.

Organizzare un seminario a Torino sulle politiche energetiche coinvolgendo le classi e delle insegnanti che hanno partecipato al progetto.

seguici su:
Coordinamento Comuni per la Pace

C/O Comune di Torino Via Corte d'Appello 16
2° Piano Ufficio attiguo sala Interassessorile
T. 011.011 . 325.88 - 325.87

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

2016 @ COCOPA - COORDINAMENTO COMUNI PER LA PACE