PROGETTO LIBANO

  • condividi
  • font size decrease font size increase font size
  • Print
  • Email
  • Image Gallery

Il progetto “Miglioramento del sistema di gestione della risorsa idrica e delle infrastrutture per la distribuzione d’acqua potabile nei distretti di Nabatieh e Bint Jbeil (Libano del sud), è intervenuto per migliorare la gestione delle risorse idriche in due distretti del Sud del Libano dove più forti sono le carenze dei sistemi idrici e fognari e dove il conflitto con Israele dell’estate 2006 ha acuito una già difficile situazione economica e sociale, costituendo ed equipaggiando due centri di manutenzione delle reti idriche e formando adeguatamente i relativi operatori. Il 6 novembre 2009 a Beint Jbeil e Nebatieh sono stati inaugurati i 2 centri di manutenzione delle reti idriche che il Coordinamento Comuni per la Pace ha realizzato in collaborazione con UNDP e ATO3.

Partecipazione a missioni di diplomazia “dal basso”

In situazioni di conflitto le vittime sono quasi sempre civili innocenti, soprattutto donne e bambini. Gli Enti Locali, che sono le istituzioni più vicine alla popolazione di un territorio, e spesso condividono con i propri cittadini i drammi della violenza, della guerra, del terrorismo, possono svolgere un ruolo nella ricerca di vie di pace concrete e percorribili. Il Co.Co.Pa. insieme al
Coordinamento Nazionale Enti Locali per la Pace è da anni impegnato nel drammatico conflitto in Medio Oriente (Israele, Palestina, Libano) in azioni di “diplomazia dal basso” sostenuta da progetti di solidarietà concreta

Image Gallery

{gallery}18{/gallery}